IL PERUGINO ROBERTO BAZZURRI DOMINA IL DOPPIO ROUND NATIONAL TROPHY OFF ROAD DI ENDURO A SCHEGGINO (PG)

Scheggino – Scheggino ha vissuto  un grande week end  motociclistico con il doppio round del National Trophy Off Road, le gare di Enduro valide la domenica  anche per il Campionato Umbro e per il Trofeo Centro Italia, sono state perfettamente organizzate dal Moto Club Spoleto.

La vittoria assoluta è andata al perugino Roberto Bazzurri (Beta) che si è imposto distanziando il ventunenne ternano Filippo Grimani (Husqvarna) di 22 secondi e il laziale Simone Girolami (KTM) di più di mezzo minuto.

 

Bazzurri, già pilota del mondiale di Enduro, alla fine degli anni novanta e pluricampione tricolore, mette così in carniere l’ennesimo titolo della sua lunga carriera, a coronamento di una stagione che pur iniziata in ritardo per vari problemi, ha poi concluso in modo trionfale.

All’interno della manifestazione si è svolto anche la gara di Minienduro che ha visto una straordinaria partecipazione di giovanissimi che si sono misurati su un tracciato ricavato a pochi passi dalla piazza Carlo Urbani. Il successo della gara riservata alle future speranze di questa specialità delle ruote tassellate, è il frutto del lavoro di promozione svolto dall’istruttore federale ed ex campione europeo Andrea Benedetti e dal direttore di gara Roberto Romoli, entrambi rappresentanti del motociclismo umbro.

 

Con questo evento si conclude l’intensa stagione organizzata dal sodalizio spoletino che nell’anno in corso ha portato a termine con successo diciannove appuntamenti motociclistici, dalla velocità, al trial all’enduro,confermandosi ancora una volta tra le associazioni sportive leader in Italia nella promozione di eventi  legati alle due ruote.

 

Alla manifestazione erano presenti dirigenti della Federazione Motociclistica Italiana che non hanno mancato di complimentarsi con il Moto Club Spoleto per il suo impegno nelle numerose attività sportive e organizzative portate avanti tutto ciò è un ottimo viatico in vista del grande evento iridato del 2017, quando Spoleto ospiterà il Campionato del Mondo di Enduro.

 

La stagione vedrà il suo epilogo prima all’Eicma di Milano, dove il club sarà presente per promuovere la stagione 2016 e poi il gran finale, il  12 dicembre con la cerimonia delle premiazioni che si terrà a Spoleto in occasione di una straordinaria serata di gala che vedrà fra gli ospiti, anche tanti piloti iscritti al Moto Club Spoleto e impegnati nei nelle varie specialità iridate.

BAZZURRI Scheggino